Poligoni CONTAINERANGE

CONTAINERANGE

POLIGONO DI TIRO IN ACCIAIO BALISTICO
A MONOBLOCCHI ACCOPPIABILI

POLIGONO A 2 LINEE PER TIRO SINO A 25 METRI

CONTAINERANGE è un poligono abilitato per l’addestramento da uno a tre tiratori con armi da fuoco corte e lunghe e munizioni sino a 1000 Joule, su distanza da 7 a 25 metri, con esercitazioni al tiro di base, combat e di difesa.

CARATTERISTICHE

  • Il monoblocco containerizzato, costruito e rifinito in stabilimento, permette un trasporto via terra e via mare senza scorta e consente un utilizzo immediato a posizionamento avvenuto
  • La produzione industrializzata con formula “pronto all’uso”, assicura caratteristiche costanti di alta qualità ed affidabilità ad un prezzo estremamente modesto in rapporto al suo impiego intensivo
  • La struttura insonorizzata garantisce rumorosità esterna a norma di legge
  • La parete e la porta vetrata, enmtrambe balistiche ed insonorizzanti, assicurano 85 dB nell’area attesa
  • Le segnalazioni luminose di esercitazioni in corso, l’apertura con i contatti porte collegati alla consolle ed i maniglioni antipanico, garantiscono la massima sicurezza
  • La consolle, corredata di quadro sinottico e di ricetrasmittente, consente all’istruttore di tiro, di comandare e controllare le esercitazioni, le sicurezze, gli equipaggiamenti e gli impianti del poligono
  • Il rilevatore C.O. misura e trasmette in continuazione alla consolle il grado di tossicità nell’area di tiro
  • L’impianto di ventilazione e filtraggio a 2 velocità, preleva l’aria esterna alle spalle dell’area Tiratori, la riscalda nel periodo invernale e la espelle a lato del fermapalle. I sensori intasamento filtro segnalano alla consolle la loro efficienza
  • Gli impianti elettrico, illuminazione e di emergenza sono a norme europee
  • Il pavimento ed il rivestimento dell’area di tiro sono Classe 1, ignifughi o autoestinguenti
  • L’impianto rilevamento incendi segnala all’interno e all’esterno del poligono l’insorgere di fumo e calore
  • HOLDBULLET , fermapalle non inquinanante, evita la formazione di polvere di piombo, assicura ambiente non inquinato all’interno ed all’esterno del poligono. Il piombo viene recuperato con la sostituzione del contenitore di assorbimento a saturazione avvenuta. La massa di assorbimento viene termicamente separata dal piombo per essere riutilizzata.
2018-08-25T17:14:25+02:00
EnglishFrançaisItaliano